Tukikohta.info

Tukikohta.info

Scaricare video incorporati in un sito

Posted on Author Maukree Posted in Internet

  1. Come scaricare video da Twitter
  2. Si desidera invece inserire un video online?
  3. Come riutilizzare i video in diretta di Facebook
  4. Freemake Video Downloader

I video si possono scaricare in una ampia varietà di formati come MKV i video in essa incorporati, lasciando a voi la scelta di quale scaricare. Devo necessariamente scaricarlo sul mio PC. Allora, vediamo un po', dove si trova la voce Scarica il video su questo sito Internet? Non la trovo: ho guardato per. Ma sai come catturare un video incorporato in un sito Web in modo facile e sicuro​? La soluzione migliore potrebbe essere l'utilizzo di strumenti di download. Ormai 6 anni fa avevo scritto un articolo che continua ad essere tra i più visitati del blog, dedicato a salvare i video incorporati nei siti web in cui.

Nome: scaricare video incorporati in un sito
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 40.51 MB

Per esempio abbiamo segnalato alcuni dei siti molto belli di animazioni in flash che consiglio di guardare e poi tante liste di giochi in Flash come quella dei Puzzle games online. Le animazioni dei file SWF, se scaricate sul pc, possono essere riprodotte anche da Windows Media Player ed essere viste senza connessione internet per incorporarle, ad esempio, su presentazioni Powerpoint o per conservarle se piacciono.

Il Download su pc di un file SWF è spesso possibile da tante pagine web, tranne se il sito ne nasconde l'origine oppure se è una animazione interattiva che, se scaricata offline non funziona. In questo post vediamo come si scaricano i file SWF da qualunque sito, facilmente e senza usare programmi esterni, con tutti i browser, Firefox, Edge e Chrome e salvare l'animazione sul computer. Scaricare un file SWF utilizzando Firefox significa andare sulla pagina internet che contiene il file flash, e lasciare andare il flusso per intero, almeno una volta.

Ma, per molto tempo, non è stato facile inserire contenuti visuali sui siti web perché si dovevano installare manualmente i plug-in adatti per il browser ad esempio Adobe Flash Player sui dispositivi e aggiornarli regolarmente, aspetto che aveva spesso come conseguenza incompatibilità e falle di sicurezza.

I fornitori dovevano confrontarsi con codici da incorporare complicati e avevano difficoltà a convertire i video nei formati adatti ad esempio SWF. In alternativa potete caricarli in maniera sicura su piattaforme di video hosting come YouTube o Vimeo. Vi spieghiamo come funziona. Di regola, i gestori di siti web usano questa funzione per offrire una descrizione alternativa e un link che permette di scaricare il video.

Streaming video con Adobe Media Server. Incorporamento dei dati video direttamente nel file Animate Questo metodo produce file Animate molto grandi ed è quindi consigliato solo per i filmati più brevi.

Come scaricare video da Twitter

Per istruzioni, consultate Incorporare video in un file Animate. Poiché il file video viene mantenuto all'esterno rispetto all'altro contenuto Animate, il suo aggiornamento risulta relativamente facile senza che sia necessario pubblicare nuovamente il file SWF.

Lo scaricamento progressivo presenta i seguenti vantaggi rispetto al video incorporato nella linea temporale: Durante la creazione, dovete pubblicare solo il file SWF per eseguire l'anteprima o la prova di una parte o di tutto il contenuto Animate.

Il tempo necessario per eseguire l'anteprima risulta quindi inferiore e i risultati possono essere visualizzati più rapidamente in caso di sperimentazione iterativa. Durante la riproduzione, il video inizia subito dopo lo scaricamento del primo segmento e il suo inserimento nella cache sul disco del computer locale. In fase di runtime, i file video vengono caricati da Flash Player dal disco rigido del computer nel file SWF, senza limitazioni in termini di dimensioni o durata.

Non sono presenti problemi di sincronizzazione audio, né restrizioni dovute alla memoria.

Importare video per lo scaricamento progressivo Potete importare un file video che è memorizzato localmente sul vostro computer e quindi caricare il file video su un server dopo averlo importato in un file FLA. In Animate, quando importate video per lo scaricamento progressivo, in realtà aggiungete semplicemente un riferimento al file video. Animate utilizza il riferimento per trovare il file video sul computer locale o su un server Web. Select video window Selezionate il video clip da importare.

Per importare un video presente nel computer locale, selezionate Carica video esterno con componente di riproduzione.

Selezionate uno skin per il video clip.

Selezionare uno degli skin predefiniti del componente FLVPlayback. In Animate lo skin viene copiato nella stessa cartella del file FLA. Selezionate uno skin personalizzato creato da voi immettendone l'URL sul server Web. Nota: Se scegliete di utilizzare uno skin personalizzato richiamato da una posizione remota, l'anteprima dal vivo non sarà disponibile per il video sullo stage.

Durante la procedura guidata Importa video viene creato un componente video FLVPlayback sullo stage che potete utilizzare per provare la riproduzione del video localmente. Al termine della creazione del documento Animate, se desiderate distribuire il file SWF e il video clip, caricate le risorse seguenti sul server Web o su Adobe Media Server in cui è ospitato il video: Se utilizzate una copia locale del video clip, caricate il video clip che si trova nella stessa cartella del video clip di origine selezionato, con estensione.

Nota: Animate utilizza un percorso relativo per il file FLV o F4V relativo al file SWF , consentendovi di usare a livello locale la stessa struttura di directory che usate sul server.

Lo skin video se si è scelto di usarne uno Se scegliete di utilizzare uno skin predefinito, Animate lo copia nella stessa cartella del file FLA. Lo streaming di un video mediante Adobe Media Server offre i seguenti vantaggi rispetto ai video incorporati e scaricati in modo progressivo: La riproduzione del video comincia prima rispetto agli altri metodi di incorporamento. Lo streaming utilizza una quantità inferiore di memoria e di spazio sul disco del client in quanto i client non devono scaricare tutto il file.

L'utilizzo delle risorse di rete risulta più efficiente poiché vengono inviate al client solo le parti del video visionate. La distribuzione del contenuto è più sicura in quanto esso non viene salvato nella cache del client durante lo streaming. Lo streaming dei video offre una funzionalità di monitoraggio, reporting e registrazione migliore. Lo streaming consente di distribuire presentazioni audio e video dal vivo, oppure acquisire video da una webcam o da una videocamera digitale.

Adobe Media Server abilita lo streaming multiway e multiutente per applicazioni di conversazione, messaggistica e conferenze video.

Per ulteriori informazioni su Adobe Media Server, visitate www. Per ulteriori informazioni su Flash Video Streaming Service, consultate il sito www. Incorporare un file video in un file Animate Quando incorporate un file video, tutti i dati video vengono aggiunti al file Animate. Di conseguenza, il file Animate e successivamente il file SWF risultano molto più grandi.

Il video viene collocato nella linea temporale in modo che i singoli fotogrammi video siano visibili sotto forma di fotogrammi della linea temporale.

Si desidera invece inserire un video online?

Dato che ogni fotogramma video è rappresentato da un fotogramma nella linea temporale, la frequenza di fotogrammi impostata per il video clip e quella del file SWF devono corrispondere. Se impiegate frequenze diverse, la riproduzione video risulta disomogenea.

Nota: per utilizzare frequenze variabili, eseguite lo streaming del video utilizzando lo scaricamento progressivo o Adobe Media Server. Quando importate dei file video con uno di questi metodi, i file FLV o F4V sono autonomi e vengono eseguiti con una frequenza dei fotogrammi separata rispetto a quella di tutte le altre frequenze dei fotogrammi della linea temporale nel file SWF.

La funzionalità Video incorporato funziona al meglio con i video clip più brevi, inferiori a 10 secondi. Se utilizzate video clip più lunghi, considerate la possibilità di utilizzare video scaricati in modo progressivo, oppure lo streaming dei video mediante Adobe Media Server.

Il video incorporato comporta, tra le altre, le seguenti limitazioni: È possibile che si verifichino dei problemi se i file SWF risultanti raggiungono dimensioni eccessive.

Come riutilizzare i video in diretta di Facebook

I file video di lunga durata oltre 10 secondi comportano spesso dei problemi di sincronizzazione tra le porzioni video e audio del video clip. Con l'avanzare della riproduzione, la traccia audio inizia ad andare fuori sincrono rispetto al video, impedendo la fruizione corretta del filmato. Per riprodurre un video incorporato in un file SWF, dovete scaricare l'intero filmato prima di iniziare la riproduzione. Se incorporate un file video di dimensioni eccessive, lo scaricamento dell'intero file SWF e l'avvio della riproduzione possono richiedere molto tempo.

Dopo l'importazione non è più possibile modificare un video clip. Dovete apportare le nuove modifiche e quindi importare di nuovo il file video. Quando pubblicate il file SWF sul Web, l'intero video deve essere scaricato nel computer di chi guarda il video prima che la riproduzione possa iniziare.

In fase di runtime, tutto il video deve essere contenuto nella memoria locale del computer di riproduzione. La frequenza dei fotogrammi video e la frequenza dei fotogrammi della linea temporale di Animate devono corrispondere.

Impostate la frequenza dei fotogrammi del file Animate in modo che corrisponda a quella del video incorporato.

Freemake Video Downloader

La traccia audio del video non viene riprodotta durante lo scrubbing. Per visualizzare in anteprima il video con l'audio, dovete utilizzare il comando Prova filmato. Selezionare una delle opzioni seguenti: Carica video esterno con componente di riproduzione: importa il video e crea un'istanza del componente FLVPlayback per controllare la riproduzione del video.

Incorpora il video H. Quando selezionate questa opzione di importazione, il video viene inserito sullo stage per essere utilizzato come guida per l'animazione in fase di progettazione.

I fotogrammi del video vengono renderizzati sullo stage quando trascinate o riproducete la linea temporale. Viene inoltre riprodotto anche l'audio dei fotogrammi interessati. Fate clic su Sfoglia e selezionate il file video dal computer, quindi fate clic su Avanti. Facoltativo: se Adobe Media Encoder è installato nel computer e volete convertire il video in un altro formato utilizzando Adobe Media Encoder, fate clic su Converti video.

Scegliete il tipo di simbolo con cui incorporare il video nel file SWF.


Articoli simili: