Tukikohta.info

Tukikohta.info

Come scaricare e installare emule

Posted on Author Sam Posted in Multimedia

  1. Recent Posts
  2. eMule – Donwload, installazione e aggiornamento
  3. Come scaricare da eMule
  4. Guida eMule 2019 per scaricare con ID alto

Per riuscirci, recati sul sito ufficiale di. Come installare e configurare eMule al meglio. Installare eMule è semplicissimo. Fai doppio click sul file di installazione di eMule che hai scaricato sul PC e. eMule Shell extension si può scaricare da qui e aggiunge informazioni ai file sul link qui sopra per scaricare eMule visualizzerete una pagina come questa: Seguite le procedure di installazione a seconda del sistema operativo che avete. Vuoi scaricare dei file che non trovi online da nessuna parte in maniera gratuita e veloce? La soluzione si chiama eMule: scopri come.

Nome: come scaricare e installare emule
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 38.25 MB

Attualmente non ha tutte le funzionalità di emule, pur avendo tutte le più importanti, ma è disponibile sia in versione completa che di solo demone. Quest'ultima soluzione risulta particolarmente utile per chi ha un PC dedicato a scaricare, per esempio un piccolo server domestico, il quale o non viene mai spento o comunque è quasi sempre acceso; in tale circostanza il PC su cui far girare aMule viene spesso gestito da remoto attraverso un secondo PC.

Da qui la convenienza di avere il programma e l'interfaccia separati. Esiste una versione modificata di nome aMule-adunanza per cui è comunque valido tutto quanto scritto in questa guida. NOTA È possibile installare sullo stesso sistema sia la versione completa che la versione demone, l'importante è non avviarle contemporaneamente. Installazione I pacchetti di aMule sono disponibili sia nei repository ufficiali di Debian che in quello di amule.

TempDir e IncomingDir definiscono banalmente le cartelle dove vengono salvati i file temporanei e quelli completati. Si noti il punto prima di aMule, che rende la suddetta cartella nascosta. Deve obbligatoriamente essere impostato su 1 nel caso della versione demone.

Recent Posts

Si noti che è anche possibile evitare di rendere disponibile l'interfaccia web all'avvio del demone, in tal caso è sempre possibile avviarla successivamente tramite il comando amuleweb si veda la relativa pagina man. Port è la porta usata dal Web Server di aMule. Vale quanto detto al punto precedente per ECPort.

Leggi anche:SCARICA EMULE 49 C

Suggerimento Se è la prima volta che si usa amule è consigliabile avviare il demone direttamente tramite il file binario e non con lo script. L'avvio tramite script dovrebbe essere adottato solo da quegli utenti che hanno già verificato il buon funzionamento del demone e che hanno acquisito confidenza con i parametri di configurazione di amule avere anche un minimo di dimistichezza con la shell di linux sicuramente non guasta.

File binario amuled È necessario che la cartella con i file di configurazione. In caso di crash è possibile che il file di configurazione amule. Se il parametro AcceptExternalConnections è impostato su 0 il demone dopo essere stato avviato si arresta immediatamente senza stampare a video particolari messaggi d'errore. Qualora si disponesse già di una cartella con tutti i file di configurazione sarebbe invece possibile referenziare tale cartella al momento dell'avvio dell'eseguibile, in modo da ignorare quella presente nella home dell'utente.

Per esempio se l'utente disponesse di una cartella. Soddisfatto questo requisito è essenziale specificare l'utente che lo script userà per eseguire il demone; tale utente, pur totalmente arbitrario, deve: essere già presente nel sistema non è finalità di questa guida spiegare come creare un nuovo utente in linux.

Le ultime due sono di default sottocartelle della prima, a meno che l'utente non decida di definire posizioni differenti per una o entrambe. È consigliabile come sempre utilizzare un utente senza privilegi di amministratore. La procedura varia leggermente a seconda che si decida di usare un utente dotato di home, ovvero un utente normale creato senza specificare l'opzione --no-create-home, oppure un utente di sistema o un utente normale avendo specificato l'opzione --no-create-home.

I comandi per gestire il demone sono specificati nella terza sezione.

eMule – Donwload, installazione e aggiornamento

Vale naturalmente quanto detto inizialmente sui permessi. Editare il file. Interfacce Come già scritto ad inizio pagina le interfacce servono esclusivamente per amministrare il demone, e non la versione completa di aMule; si è inoltre parlato di tre tipi di interfacce: testuale, grafica e web. Da qui è possibile digitare i vari comandi, di cui se ne riportano alcuni: help, mostra l'elenco dei comandi disponibili. NOTA: remote. Una volta cliccato sulla relativa icona per avviarlo viene proposta una schermata in cui si richiede di inserire password, indirizzo e porta.

Se la connessione ha successo si apre una finestra molto simile a quella di aMule e emule. Se quest'ultima risulta impossibile da installare a causa delle dipendenze e quindi si installa la versione di Wheezy, ci si accorgerà presto che amuleGUI versione Stretch smette di funzionare improvvisamente qualora si tenti di connettersi al demone di Wheezy. L'unica soluzione in tal caso è installare anche su Stretch la versione Wheezy di amule-utils-gui.

Web L'utilizzo dell'interfaccia web richiede che il server web integrato di amule sia già stato avviato. Ci sono due vie per attivare l'interfaccia web: Editare opportunamente il file di configurazione amule. Lanciare manualmente l'eseguibile amuleweb da terminale vedere il relativo manuale per la sintassi. In tal caso ad ogni riavvio del PC sarà evidentemente necessario ripetere il comando amuleweb.

Quale che sia il modo in cui si è avviato il webserver integrato l'utilizzo dell'interfaccia web è estremamente semplice, è infatti sufficiente aprire una finestra di un browser qualsiasi, immettere nel campo indirizzo quello del computer su cui gira amule-daemon con relativa porta es. Rete Kad Per connettersi alla rete kad è necessario possedere il il file nodes.

In Rete circola anche una versione 0. Ma vediamo come devi procedere. Scarica eMule dal sito ufficiale. Fai doppio clic sul file eMule0. Seleziona la lingua Italiano e fai OK. Clicca su Avanti e poi su Accetto. Clicca nuovamente su Avanti due volte e poi su Installa. Avvia eMule e nella finestra del Firewall di Windows clicca su Consenti accesso. Al primo avvio di eMule ti viene mostrato il wizard per la configurazione iniziale. Per proseguire clicca su Avanti e poi nuovamente su Avanti.

Ora ti viene mostrata la finestra per la configurazione delle porte. Questo ti consente di aprire automaticamente le porte del router senza dover configurare manualmente il port forwarding.

Per accedere al pannello di configurazione del router in genere basta digitare il suo indirizzo IP nel browser che usi per navigare su Internet. La procedura per aprire manualmente le porte del router cambia da modello a modello. Puoi aiutarti col manuale o facendo una ricerca in Google.

Come scaricare da eMule

Dopo aver verificato che le porte siano aperte correttamente, clicca su Avanti ripetutamente fino a uscire dalla configurazione guidata. Come configurare eMule per avere un ID alto La configurazione guidata è solo il primo passo.

Per scaricare velocemente con eMule bisogna avere un ID alto e configurare correttamente i server. Ti mostro come fare. Accedi ad eMule e clicca su Opzioni. Vai in Cartelle e scegli le cartelle sul computer dove vuoi salvare i file che scaricherai da Internet. Spostati in Connessione. Qui devi impostare i parametri per la velocità in download e upload.

Guida eMule 2019 per scaricare con ID alto

Questi parametri dipendono molto dalla tua connessione a Internet. Vai poi in Server.

In Elimina i Server inattivi dopo imposta un valore tra 5 e


Articoli simili: