Tukikohta.info

Tukikohta.info

Sbloccare tubi di scarico

Posted on Author Vugor Posted in Multimedia

Usa Il caro vecchio sturalavandini. Sciogli l'intasamento con bicarbonato, sale grosso e acqua bollente. Lavalo con detersivo e acqua bollente. Si tratta di ingredienti immancabili all'interno di qualsiasi cucina, che possono rivelarsi un valido aiuto per sbloccare uno scarico tappato, senza aver bisogno dell'.

Nome: sbloccare tubi di scarico
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 65.57 Megabytes

Ritrovarsi con il lavandino intasato, magari negli orari più improbabili, è un inconveniente che spesso è affrontato con il fai-da-te, senza chiamare i costosi idraulici. Ecco poi vari metodi per disgorgare le tubature Aceto.

Aspettate qualche ora prima di utilizzare il lavello. Detersivo dei piatti. Bagnoschiuma o shampoo.

Basterà versare nello scarico della cucina del sale grosso, del bicarbonato ed aceto, dosando le quantità in base alla persistenza del problema. Sale grosso ed aceto bianco di vino Per gli ingorghi meno intensi basta utilizzare del sale grosso ed aceto bianco.

Questo rimedio farà tornare il lavandino della cucina pulito in modo naturale, senza danneggiare le tubature. Generalmente i tubi, soprattutto della cucina, possono ostruirsi a causa di residui di grasso o cibo che si accumulano man mano che si lavano i piatti.

Anche in questo caso, per rendere i tubi liberi da ostruzioni in modo naturale e non inquinante, utilizzate bagnoschiuma e shampoo ecologici. Bibite gassate Le bibite gassate hanno un alto potere corrosivo che le rende perfette per sturare il lavandino. Basterà versare un litro della bibita gassata prescelta nello scarico del lavello e lasciare pazientemente agire.

A causa della particolare capacità corrosiva è sconsigliato utilizzare questo rimedio casalingo più di un paio di volte, o di utilizzarlo su tubature che sono particolarmente vecchie. Quale rimedio vi sembra più adatta per sbloccare lo scarico del lavandino in cucina?

Come sturare i tubi intasati con sale, acqua e aceto

Quale state utilizzando? Scopriamo insieme come usarli al meglio!

In ogni caso, il risultato è sempre lo stesso: acqua che defluisce lentamente, se non addirittura stagnante, cattivi odori, impossibilità di usare normalmente il lavandino. Come procedere, quindi, per sturare i tubi di scarico? Per tentare di risolvere autonomamente il problema è possibile usare mezzi meccanici o chimici.

In alternativa ai rimedi chimici è possibile provare anche delle soluzioni naturali.

Per prima cosa è necessario selezionare la sonda della lunghezza adatta al tubo sul quale dobbiamo operare: AR Blue Clean mette a disposizione il kit da 8 metri , il kit da 10 metri, il kit da 16 metri. Partiamo dalla ventosa sturatubi, uno dei primi strumenti che vengono in mente quando si presenta la seccatura di uno scarico bloccato, e che in genere consente di risolvere facilmente la situazione se non si tratta di ostruzioni importanti.


Articoli simili: