Tukikohta.info

Tukikohta.info

Scarica entratel agenzia entrate

Posted on Author Tataur Posted in Multimedia

Accedi al servizio Entratel - Fisconline Accedi con credenziali Agenzia Per assistenza tecnica: tukikohta.info Assistenza online Agenzia delle Entrate. Per procedere allo scarico (download ) del software Entratel sul proprio PC, occorre: selezionare il link. L'applicazione "Entratel" deve essere utilizzata dall'utente per controllare il file di postazione, si consiglia di scaricare la versione più aggiornata dell' applicazione Entratel e del software di controllo, proposti dall'Agenzia delle entrate. Entratel, FileInternet ed i vari moduli di controllo sono le applicazioni che si di scaricare dal sito web dei Servizi Telematici l'eseguibile dell'applicazione e di.

Nome: scarica entratel agenzia entrate
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 56.57 Megabytes

Una volta ottenuto, previa registrazione, sarà possibile accedere a Fisconline o Entratel. Per conoscerne nel dettaglio il funzionamento, consigliamo di leggere il nostro articolo dedicato al suddetto canale telematico: Fisconline: cosa è, a cosa serve e come si attiva Entratel È il canale telematico ufficiale riservato a commercialisti, Caf, associazioni di categoria, Pubblica Amministrazione e contribuenti che devono presentare e inviare il modello semplificato.

A cosa serve il Pin Agenzia delle Entrate? Vediamo insieme i principali. Pagamento tasse, imposte e contributi. Si procede mediante la compilazione online e il successivo invio telematico di tutti i modelli di pagamento a disposizione, come per esempio F24, F24 accise, F23, etc Cassetto Fiscale.

Dai dati catastali degli immobili posseduti, ai pagamenti effettuati nel passato tramite specifici moduli F24, F23, etc , Questo tool, inoltre, permette, di accedere a tutte le informazioni relative alle comunicazioni ufficiali ricevute in merito a possibili anomalie di studi di settore di imprese e liberi professionisti.

Infine, collegandosi al servizio Entratel deve provvedere all'invio. Sono considerati tempestivi i pagamenti trasmessi entro le ore 24,00 del giorno del versamento.

Attestazioni A seguito della trasmissione l'intermediario riceve l'attestazione sulla trasmissione effettuata, la ricevuta attestante i pagamenti inoltrati e successivamente le ricevute attestanti l'esito comunicato dall'istituto di credito per il singolo addebito in conto.

Il contribuente riceve comunicazione dell'esito dell'addebito in conto comunicato dall'istituto di credito e, in caso di addebito effettuato, il modello F24 a quietanza del versamento, tramite POSTEL sulla base del domicilio indicato nel modello F Attestazione dell'invio data e ora di trasmissione protocollo invio.

A seguito dell'adesione, potrà fornire il servizio, per il quale è previsto un compenso, esente da Iva, di 0,50 euro per ogni modello F24 trasmesso.

Non c'è passaggio di denaro fra cliente e professionista, in quanto si prevede solo la comunicazione delle coordinate bancarie per l'addebito sul conto del cliente.

E' possibile trasmettere, direttamente o tramite un intermediario, il file dei versamenti in anticipo, dal momento che per l'addebito vale la data di versamento indicata nel modello F Il conto corrente di cui si deve essere titolari anche cointestato deve essere acceso presso una delle banche convenzionate.

Navigazione

Abilitazioni ai servizi telematici dell'Agenzia Presupposto per la trasmissione dei dati dei versamenti, se non si vuole ricorrere a un intermediario, è il possesso dell'abilitazione al servizio Fisconline o Entratel.

Chi è già in possesso di una delle due, continuerà a usarla anche per la trasmissione dei modelli di pagamento.

Al servizio Entratel devono fare riferimento tutti i soggetti che, in qualità di sostituti d'imposta, abbiano più di venti certificazioni nel modello totale dei percipienti, lavoro dipendente più autonomo. Per interagire con Fisconline, occorre effettuare alcune operazioni sul browser per attivare l'impostazione dei protocolli di sicurezza e scaricare il certificato che assicura l'identità dell'interlocutore garantisce, cioè, che il "colloquio" telematico avviene effettivamente con l'Agenzia delle entrate.

E' importante ricordarsi, inoltre, di cambiare la password attribuita dall'Agenzia, contestualmente all'assegnazione del Pin, con una a scelta dell'utente.

Tale password, unitamente al nome utente codice fiscale , permette di accedere alle pagine riservate del sito Fisconline, dalle quali è possibile scaricare il programma File Internet, necessario per la firma elettronica e la cifratura del file, e per effettuarne l'invio telematico.


Articoli simili: