Tukikohta.info

Tukikohta.info

Certificato servizio alloggiati scarica

Posted on Author Shasho Posted in Software

  1. Cosa registra l’hotel
  2. Compilazione della scheda alloggiati
  3. Schedine Alloggiati – Metodo Facile – Invio Schedina AlloggiatiWeb

Per accedere all'Area di Lavoro è necessario preliminarmente Scaricare ed Installare sul PC il certificato digitale. Consulta il Manuale per maggiori informazioni. ESCLUSIVAMENTE per il tramite del Servizio Alloggiati, le generalità delle Accedi all'area di Lavoro del portale alloggiati · Scarica il certificato digitale. Clicca su "Scarica il certificato digitale" e inserisci la username e la password che ti sono state fornite dalla questura. certificato. La prima cosa da fare per poter accedere ai servizi è scaricare e installare un certificato di sicurezza per autenticare il proprio browser al portale Alloggiati web.

Nome: certificato servizio alloggiati scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 31.58 MB

E' obbligatorio I'invio delle schedine alloggiati tramite il Servizio Alloggiati Web? Dal gennaio , con il Decreto Ministeriale del M. Devo iscrivermi al servizio Alloggiati Web, cosa devo fare? All' interno di esso è presente una sezione dedicata alle informazioni Generali con tutti i riferimenti normativi in materia fra cui il D.

Come posso inoltrare la domanda di iscrizione? Ho ricevuto tramite email le credenziali di accesso; come si installa il certificato digitale?

Il portale è compatibile per Internet Explorer e Mozilla Firefox.

Altri metodi di accesso ad Alloggiati Web In questo momento, ahimè, non esistono altri sistemi di accesso al portale Alloggiati Web se non quello appena descritto. Ad esempio, l'accesso tramite smartphone non è possibile, nè tantomeno è possibile utilizzare delle API che potrebbero permettere accessi più smart di sistemi di terze parti. Esegui il login con le tue credenziali e clicca sul menu di sinistra sulla voce "Inserimento online".

Visualizzerai ora la scheda ospite che dovrà essere debitamente compilata. Sarà necessario indicare successivamente i dati dei familiari come illustrato di seguito; Capo Gruppo: un ospite alloggiato cui fanno riferimento ulteriori componenti di un gruppo. Sarà necessario indicare successivamente i dati degli altri componenti come illustrato di seguito.

Sesso: campo a cascata con i valori: maschio scelta predefinita e femmina. Cognome, Nome: cognome e nome dell'ospite alloggiato. Data di Nascita: data di nascita dell'ospite alloggiato. Se ci sono corrispondenze con le lettere inserite si aprirà un elenco a cascata con i soli Stati che iniziano con il testo inserito.

Se ci sono corrispondenze si aprirà un elenco a cascata con i soli documenti che contengono il testo inserito. A questo punto bisognerà selezionare il documento facendo clic sul suo nome, quindi verrà riportato nella casella di testo il tipo documento in verde.

Luogo di Rilascio del Documento: La modalità di ricerca consente la selezione sia dei comuni italiani che degli stati, nel caso di documenti rilasciati da enti esteri. Una volta inserito il singolo ospite ti basterà cliccare su "Inserisci ospite". Quando avrai terminato tutti gli ospiti del gruppo dovrai cliccare sul tasto "Avanti" e ti verrà mostrata una schermata di riepilogo. Potrai controllare i dati di ogni singolo ospite semplicemente cliccando sopra il relativo nome. Una volta che ti sarai accertato che tutti i dati sono stati correttamente inseriti clicca pure su "Invia" per inviare tutte le informazioni alla questura.

Attenzione: non cliccare mai sui tasti "Avanti" e "Indietro" del browser, potresti perdere tutte le informazioni inserite fino a quel momento. Il documento è in formato PDF. Le ricevute sono firmate digitalmente con un certificato pubblico della Polizia di Stato.

Una volta avuto accesso il sistema aggiunge tra le funzioni a disposizione nel menu, la funzionalità Lista Appartamenti. Nota importante: è possibile aggiungere nuovi appartamenti solo se questi ricadono nella provincia della Questura a cui è stata inoltrata la richiesta in prima istanza.

In questa sezione sarà sempre possibile effettuare il riscontro delle schedine inviate. E se il Portale Alloggiati non funziona? Come detto precedentemente, gli host hanno l'obbligo di comunicare tutti i dati entro 24 ore dall'ingresso degli ospiti. E' capitato in passato, e probabilmente potrebbe riaccadere, che il Portale Alloggiati fosse temporaneamente fuori servizio.

In questi casi cosa si fa?

Cosa registra l’hotel

Cosa si rischia se non si comunicano i dati In caso di mancata comunicazione, gli esercenti sono soggetti a sanzioni. All'interno del mio corso su Airbnb , c'è un capitolo dedicato alla comunicazione con gli ospiti, a come interagire con loro su aspetti delicati quali la presentazione di un loro documento.

Tale comunicazione va presentata esclusivamente tramite il cosiddetto " servizio alloggiati ". Le sanzioni previste per chi non rispetta le leggi in materia vanno dall'arresto fino a tre mesi tramite denuncia alla Procura della Repubblica a una multa fino a euro.

Due sono le normative di riferimento: il T. Ogni cittadino italiano o straniero è tenuto quindi, al proprio arrivo presso la struttura dove alloggerà, a compilare e firmare un modulo con le proprie generalità nonché a provare la propria identità con la presentazione di un documento in corso di validità. L'unica eccezione è ammessa per il coniuge e i figli minorenni. Quindi per una famiglia di quattro persone composta da padre, madre e due figli al di sotto dei 18 anni, per esempio, sarà sufficiente compilare una sola scheda da parte di uno dei genitori, che indicherà anche il nome del coniuge e dei figli.

Questi i dati da raccogliere: data di arrivo, numero dei giorni di permanenza, cognome, nome, sesso, data di nascita, luogo di nascita comune e provincia se in Italia, Stato se all'estero , cittadinanza, tipo di documento di identità, numero del documento di identità e luogo del rilascio del documento comune e provincia se in Italia, Stato se all'estero.

Per i gruppi accompagnati è sufficiente la compilazione da parte del capogruppo, che indicherà l'elenco di tutti i partecipanti. Una volta ottenuta la ricevuta dalla questura in formato jpeg , i dati possono essere distrutti, mentre le ricevute devono essere conservate dai gestori, in forma digitale, per 5 anni.

Compilazione della scheda alloggiati

Nel documento trasmesso dalla questura e non modificabile saranno indicati: il numero di protocollo univoco di trasmissione, la data di invio delle schedine alloggio, la descrizione della struttura ricettiva che ha effettuato l'invio, la questura che ha ricevuto le schedine alloggio correttamente trasmesse e il numero totale di schedine alloggio inviate in quella data.

L'obbligo della comunicazione delle schedine alloggio nasce dalla necessità di garantire la sicurezza dei cittadini e prevenire dunque minacce per azioni penali terrorismo, mafia o altre associazioni a delinquere , oltreché contribuire, in caso di bisogno, a chiarire vicende in cui siano coinvolte persone scomparse o vittime di incidenti.

La trasmissione delle schede degli alloggiati è stata informatizzata dal e adesso è obbligatorio adempiere on line, gratuitamente, tramite un apposito servizio attivato dal Centro elettronico nazionale della polizia di Stato. Il servizio di invio delle schedine alloggiati on line si raggiunge all'indirizzo: alloggiatiweb. Installazione del certificato di sicurezza La prima cosa da fare per poter accedere ai servizi è scaricare e installare un certificato di sicurezza per autenticare il proprio browser al portale Alloggiati web.

Attenzione, solo 2 browser supportano tali certificati: Internet Explorer e Mozilla Firefox. Per chi usa iOS, invece, è possibile utilizzare unicamente Mozilla Firefox.

Per scaricare il certificato digitale è necessario essere già in possesso delle credenziali di accesso fornite dalla questura in seguito alla richiesta. Una volta entrati nel sito alloggiatiweb.

Schedine Alloggiati – Metodo Facile – Invio Schedina AlloggiatiWeb

Qui dovrai autenticarti inserendo "Nome utente" e "Password" forniti precedentemente dalla questura. Una volta scaricato e installato il certificato è possibile accedere al servizio telematico di invio delle Schedine Alloggiati.

Nota bene che il certificato digitale non è permanente e va rinnovato ogni 2 anni. Invio delle Schedine Alloggiati Scaricato e installato il certificato nel tuo browser puoi iniziare a inviare correttamente le Schedine Alloggiati, per farlo torna sulla pagina "Accesso al Servizio", clicca su "Area di Lavoro" e autenticati inserendo "Nome utente" e "Password", infine clicca su "Accedi".


Articoli simili: